In & Out @ Teatro alla Scala – Madama Butterfly 2017

Evento imperdibile quello che ogni anno, il 7 dicembre, fa diventare Milano e il suo teatro più celebre un punto di riferimento nel mondo in quanto ad arte, moda, gossip.

Il direttore musicale Riccardo Chailly ha rimesso in scena la prima versione della Madama Butterfly risalente al 1904. Se in quell’anno l’opera venne fischiata, ieri sera ha ricevuto 13 minuti di applausi.

Fortunatamente gran parte della classe politica era assente all’evento mondano, così a farsi ammirare è stata una serie di celebrities che per la maggior parte ha sfoggiato look inadatti per la soirée. 

Tra le icone di stile la più elegante si è confermata Carla Fracci, straordinaria etoileHo avuto l’onore di lavorare con lei, e vi garantisco che è elegante anche nel modo in cui si relaziona con gli altri, un animo luminoso e gentile. 

L’etoile orgoglio dell’Italia nel mondo, la più raffinata ed elegante

Tenebroso ed elegantissimo più di chiunque altro il suo collega ballerino Roberto Bolle, che ha sfoggiato un completo total black firmato Dolce & Gabbana. 

Bolle, elegante e sobrio in un completo total black Dolce & Gabbana

Un po’ rinascimentali, ma chic le stiliste Raffaella e Gigliola Curiel. Molti, troppi, i look improponibili, ostentati da uomini e donne. Vediamone insieme alcuni. 

Orrendo il look radical chic dell’esperto del pettegolezzo Roberto Alessi. Camicia sbottonata,  cravatta non annodata e giubbino rosso per sforzarsi di apparire originale.

Carla Gozzi che si propone in tv come fashion coach, si presenta alla Prima con un wrap dress più adatto a un funerale. Sbagliate le calzature, inadeguate per la serata. Sbagliati i gioielli che non arricchiscono l’abitino.

I soldi non fanno una donna elegante. La scollatura vertiginosa esibita da Emma Marcegaglia  è volgare e inadatta per una signora con un look che si rispetti.

Scollature fuori luogo

Enzo Miccio avrà desiderato tanto poterci essere, e sarebbe stato meglio fosse rimasto a giocare con i vestiti. Giacca inguardabile e poco raffinata. Barba non rasata per ottenere un effetto selvaggio assolutamente trash per la circostanza, specie su di lui.

Notatemi, sono io. Avvolto in un cardinalizio mantello rosso. Ai confini della realtà.

Capello cotonato, abito vagamente goth, trucco sbagliato dall’effetto clown. Ingioiellata e opulenta. Too much.

Il Trucco Sbagliato di Marcella Bella

Gabriella Dompé esibisce con volgarità e fierezza la sua scollatura che non lascia spazio all’immaginazione. Avrà pensato di essere simile a Rita Hayworth. Non presta attenzione al make up che è male eseguito. 

Sabina Negri è la peggior vestita. Un nude look volgare, un’estetica trash, non ci sono parole.

Annunci

One thought on “In & Out @ Teatro alla Scala – Madama Butterfly 2017

  1. Beh, a questo punto, ho notato quello che meritava: Carla Fracci e, penso di sfuggita, Bolle… Sul resto, non mi pronuncio. Forse, la signora con l’abito nero, sarebbe stata meglio se avesse abbinato un filo di perle al collo.. Chissà..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...