Silvana Mangano dal Casting a Riso Amaro

Protagonista principale del film Riso Amaro (1949) avrebbe dovuto essere Lilli Saraceni.

Si presentò ai casting truccata pesantemente, con i capelli cotonati, in linea con la moda del tempo e lontana dall’immagine neorealista che De Santis immaginava per il film.

Accompagnava l’attrice una diciottene Silvana Mangano. I casting andarono male, il regista cercò in vano la sua protagonista, fin quando una mattina di pioggia percorrendo via Veneto urtò una donna, chiese scusa e lei gli rispose”si figuri dottor De Santis”.

Lui la guardò, restò affascinato dalla sua bellezza, i capelli bagnati e una rosa tra le mani.

Silvana passò ore con le gambe in acqua, le riprese furono faticose, il regista anni dopo ha ricordato della naturalezza con la quale lei si toglieva le sanguisughe dalle gambe.

Silvana Mangano in Riso Amaro

Silvana Mangano in Riso Amaro