Machismo in T-Shirt from Old Hollywood

Gli indumenti hanno tra le loro principali funzioni quella di esaltare alcuni aspetti propri di chi li indossa. Questo codice dell’abito riveste ancor più importanza nell’ambito cinematografico, settore in cui attori e attrici vestono panni spesso distanti dalla propria reale personalità, permettendo alla finzione scenica di trasformarsi in una dimensione oggettiva. Così, alcuni di questi abiti nel tempo sono divenuti iconici, legando a loro stessi un sottolinguaggio ricolmo di significati anche erotici. E’ questo il caso della canottiera, che nel mondo del cinema ha da sempre assunto un ruolo fondamentale per conferire appeal e sensualità all’estetica di aitanti attori, da Hollywood all’Italia. un tram chiamato desiderio
Tra questi l’immagine più voluttuosa, virile e popolare è quella di Marlon Brando nel film del 1951 “Un Tram che si chiama Desiderio”, che ha confermato l’importante ruolo di questo indumento nell’immaginario erotico collettivo. Estetica machista che l’attore ribadisce nel successivo “Fronte del Porto”, anno 1954, e che porterà una lunga e ancora attiva serie di emulazione da parte di star anche italiane. Prima del “Bad Boy” Marlon, furono numerosi gli attori che indossarono canottiere virtualmente impregnate di testosterone. Vediamone alcuni.

 

Among the main functions of the garments there is the highlight of some aspects from the wearer. This dress code is even more important in the film industry, a sector in which actors and actresses wear clothes often far from their real personality, allowing the stage fiction to become an objective dimension. Thus, some of these dresses have become iconic over time, linking to themselves a sublanguage full of erotic meanings. This is the case of the undershirt, which in the world of cinema has always played a fundamental role in conferring appeal and sensuality to the aesthetics of abounding actors, from Hollywood to Italy.
Among these, the most voluptuous and popular image is the ones of Marlon Brando in the 1951 film “A streetcar named Desidere”, which confirmed the important role of this garment in the popular erotic imaginary. An aesthetic that the actor reaffirms in the following “Front of the Port”, year 1954, and which will bring a long and still active series of emulations by Italian stars. Before the “Bad Boy” Marlon, there were numerous actors wearing sensuals tank tops. Let’s see some.

rodolfo rudolph valentino canottiera undershirt sexy macho moda storia della moda undewear gay cinema movie history fashion historian luciano lapadula blog blogger libro

L’attore Rodolfo Valentino che dall’Italia approdò a Hollywood. Attraverso la propria immagine generò l’appellativo Latin Lover

Ramon Novarro sexy men actor cinema history luciano lapadula blog wordpress storia della moda film movie gay canottiera old hollywood libro

Ramon Novarro, estetica in cui androginia e machismo crearono un dualismo magico ed erotico

 

Buster Keaton moda storia cinema fashion history blog wordpress sexy men canottiera undershirt gay love attore silent movie libro scrittore luciano lapadula creepy makeup 20s 30s

L’attore Buster Keaton durante gli anni ’20, celebre per la sua mimica e il suo talento acrobatico espresso nelle gag che hanno fatto scuola nel mondo del cinema

 

Gary Cooper in 'Half a Bride' 1928 storia cinema sexy 20s moda luciano lapadula libo blog blogger fashion history gay sex men attore actor historian film

Anticipò di quasi trent’anni l’estetica di Marlon Brando l’attore Gary Cooper nel film “Half a Bride”, anno 1928

 

Risultati immagini per clark gable undershirt

Glabro e sexy la star di Hollywood Clark Gable nel film  “Dancing Lady”, anno 1933

 

burt lancaster the killer 1940 sexy men man actor attore film cinema storia moda fashion history gay cult iconic icon studio luciano lapadula blog blogger libro macabro

Virile e mastodontico Burt Lancaster nel film “The Killer” del 1940

 

Ossessione-(1943)---Massimo-Girotti luchino viscnti clara calamai anna magnani film icona sexy men man uomo attore actor cinema storia moda fashion gay canottiera undershirt history luci

Ricorda tanto Gary Cooper l’italiano Massimo Girotti nel film “Ossessione” di Luchino Visconti, anno 1943

 

marlon brando moda storia costume film cinema undershirt film movie gay sex symbol james dean Un tram che si chiama Desiderio A Streetcar named Desire macho canottiera blog blogger

Ritorna il mondo segnico proposto da Gary Cooper nel 1928 attraverso l’intensa ed erotica immagine del sex symbol Marlon Brandon nel film “Un tram che si chiama Desiderio (A Streetcar named Desire)”, 1951

 

paul newman la gatta sul tetto che scotta underwear naked attore undershirt blog blogger fashion moda luciano lapadula bellezza storia cinema film 50s icon rockabilly classe style stile

Paul Newman, nel 1960, esibì il proprio fisico scolpito. L’occasione  fu il film “La gatta sul tetto che scotta”

 

renato salvatori rocco e i suoi fratelli visconti luciano lapadula canottiera t-shirt moda storia film cinema gay beauty italia blog blogger icona magazine luciano lapadula fashion histo

Ancora una volta Luchino Visconti ricorre all’immaginario legato all’estetica del sesso e della canottiera, facendo indossare l’indumento all’attore Renato Salvatori nel film “Rocco e i suoi fratelli”. 1960

 

rock hudson on the set of Spiral Road sex symbol icon icona sexy sex men man attore storia cinema film outfit moda fashion history storico luciano lapadula beauty bellezza blog libro blo

Rock Hudson nel film “The Spiral Road”, 1962,  presentò un’estetica insieme sensuale e detersa dal grasso e dal sudore. Arriverà presto la Beat Generation e la figura dell’uomo Macho non sarà più così alla moda

© COPYRIGHT: Do Not Copy. Contact the writer for info

Divieto di copia e riproduzione. Contattare l’autore per info e disponibilità

 

Follow Me on Instagram:

https://www.instagram.com/iamlucianolapadula/

 

Follow Me on Facebook:

https://www.facebook.com/lucianolapadulaofficial/

Marlene and Madonna 1933 – 1993

Madonna per la propria immagine ha sempre attinto, con bravura e intelligenza, al look di grandi dive del passato. Paragono solo una tra le tante estetiche riprodotte dalla cantante, che scelse di ispirarsi ala star Marlene Dietrich, come lei camaleontica e anticonformista.

L’attrice, nel 1933, è ritratta in una serie di scatti conturbanti e colmi di glamour, la cantante ripropose un look assai simile quando, nel 1993, fu ospite di Pippo Baudo nel programma Partita Doppia, attraverso cui sponsorizzò il proprio film Body of Evidence. Era una magnificata serata.

Luciano Lapadula

************************

Madonna has always drawn with skill and intelligence, to the look of the great divas of the past to build its image. They compare only one of many aesthetic reproduced; inspired by the singer actress, chameleon and unconventional, Marlene Dietrich.

The actress is portrayed in a series of shots in 1933, the singer revisited the same look when, in 1993, was the guest of Pippo Baudo in the program Double Match, through which sponsored her film Body of Evidence.

Le immagini:

Dietrich

Actress Marlene Dietrich in white suit aboard the SS EUROPA, in May 1933

Actress Marlene Dietrich in white suit aboard the SS EUROPA, in May 1933

 

marlene dietrich

Marlene Dietrich with her husband, Rudolf Sieber, at a train station in Paris. Amazing suit, coat, sunglasses. Suit by Chanel.

 

68caa61199bb5857e96f1f597c798fc9

Marlene Dietrich 1933, suit by Chanel

 

9a506e176dfb7def67296ec63b273856

Marlene in Chanel, 1933

cac7bff7b724aa15633f4bfbe1dcd1ae

Outift by Chanel, 1933

madonna flat cap 1993 dietrich

Madonna, Partita Doppia, January 1993

 

partitadoppia3

Madonna i RAI studios, January 1993

 

partita_doppia_04

Madonna interview by Pippo Baudo, Rai Uno, January 1993

partita_doppia_01

Madonna interview by Pippo Baudo, Rai Uno, January 1993

marlene dietrich and madonna in suit 1933 1993 rai baudo movie cinema flap hat suit trousers 30s 90s raiuno filippo crossdressing men look outfit fashion

Marlene Dietrich, January 1933 – Madonna, January 1993

© COPYRIGHT: Do Not Copy. Contact the writer for info

Divieto di copia e riproduzione. Contattare l’autore per info e disponibilità

 

Follow Me on Instagram:

https://www.instagram.com/iamlucianolapadula/

 

Follow Me on Facebook:

https://www.facebook.com/lucianolapadulaofficial/