5 drawings from Andrew Loomis that look as 90s supermodels

andrew loomis supermodel 90s 40s hairstyle makeup art blog fashion museum storia luciano lapadula moda yves saint laurent ss summer 1996 90er blog blogger moda

La riflessione sulla bellezza porta a percorrere strade impervie, in cui è facile smarrirsi nella ricerca della perfezione che lasci riconoscere il bello in senso universale e oggettivo. Da qui parte il fremito che mi ha attraversato quando ho visto i disegni di Andrew Loomis: in alcune sue opere degli anni ’40 infatti, pare l’artista abbia ritratto alcune supermodelle anni ’90 anticipandone l’immagine di 50 anni circa. Vediamo tre di questi miei confronti.

The reflection on beauty leads to travel through impervious roads, in which it is easy to lose oneself in the search for perfection that allows us to recognize beauty in a universal and objective sense. From here starts the thrill that crossed me when I saw the drawings of Andrew Loomis: in some of his artworks from 40s it seems the artist has portrayed some supermodels of the 90s anticipating the image of that kind of beauty about 50 years. We see five of these comparisons of mine.

© COPYRIGHT: 

Divieto di copia e riproduzione.
Contattare l’autore per info e disponibilità
Do Not Copy. Contact the writer for info

andrew loomis linda evangelista yellow suit art blog fashion museum storia luciano lapadula moda christian dior 1992 1993

On the right Linda Evangelista for Christian Dior 1992 1993

andrew loomis supermodel 90s 40s hairstyle makeup art blog fashion museum storia luciano lapadula moda yves saint laurent ss summer 1996 90er shalom harlow top

On the right Shalom Harlow in 1995

andrew loomis supermodel 90s 40s hairstyle makeup art blog fashion museum storia luciano lapadula moda yves saint laurent ss summer 1996 90er carla bruni

On the right Carla Bruni for Yves Saint Laurent ss 1996

andrew loomis supermodel 90s 40s hairstyle makeup art blog fashion museum storia luciano lapadula moda yves saint laurent ss summer 1996 90er

Still Yves Saint Laurent 1996

andrew loomis supermodel 90s 40s hairstyle makeup art blog fashion museum storia luciano lapadula moda yves saint laurent ss summer 1996 90er eva herzigova top

On the right supermodel Eva Herzigova 1993 ca

 Follow Me on Instagram:
https://www.instagram.com/iamlucianolapadula/

Follow Me on Facebook:
https://www.facebook.com/lucianolapadulaofficial/

Follow Me on Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCXPI69uNrqeejgYR1fH9ASw

 

VIDEO:

Acquista il mio libro. Clicca sull’immagine per info.
Shop my Book “The Macabre and the Grotesque in Fashion and Costume”. Click on the pic for info.

Annunci

Maria Maddalena Piange il Cristo Morto

Attendendo la Resurrezione Arnold Böckling ritrae l’attimo del dolore atroce provocato dall’impotenza innanzi alla morte.
 
L’ineluttabilità dell’evento prevarica con violenza sull’ascetismo e il corpo di Cristo deposto si presenta come reale, marmoreo e indifeso. Irrigidito e freddo non esibisce i segni delle percosse, ma un tetro biancicore. Un drappo nero in seta scende dal capo di Maria Maddalena, e attraverso il suo braccio si estende pietoso a coprire le pudenda del cadavere. Il volto è rorido di morte, gli occhi ancora socchiusi come le labbra livide lasciano immaginare l’ultimo sguardo e l’ultimo sospiro emesso dall’uomo, strappato con ferocia all’amore di lei, che si dimena e si torce nello strazio.
Sola come il resto dell’umanità la donna ha perso la propria guida, smarrita innanzi all’ineluttabilità della morte è preda di un dolore inconsolabile che l’attanaglia e la spinge in un vortice cupo come il drappo di velo che avvolge il suo corpo. Cristo è morto, le sue membra esanimi di uomo giacciono senza più promettere miracoli e l’infedeltà della carne è svelata nel più crudele dei modi.
Luciano Lapadula
the-lamentations-of-mary-magdalene-on-the-body-of-christ-1868

Arnold Böckling – Maria Maddalena Piange il Cristo Morto, 1868